novembre 15, 2011

affetto

Oggi ci scopriamo così, fragili e pieni d'affetto per il nostro piccolo Mirtillo.
E' scappato da casa e finito sotto una macchina. 
 Ci sembra strano vederlo così. Fermo, sofferente, spaventato.
 Scopriamo l'affetto di amici che si offrono per curarlo quando in casa non c'è nessuno.
Dai Mirtillo, sappiamo che ti riprenderai e tornerai curioso a saltare tra tavoli e divani!

4 commenti:

  1. Piccolo Mirtillo, che tenerezza che fa! Con le vostre cuore piene d'amore si rimetterà prima di subito :)

    RispondiElimina
  2. avevo una gatta bianca.
    Salvata da una colonia di gatte bianche con leucemia.
    Lei però si era fatta grande e bella.
    Sinchè una macchina non ce l'ha portata via proprio quando meno ce lo aspettavamo.
    Leggendo questo post la mia ferita è tornata a fare più male del solito.
    So quanto si soffre quando c'è di mezzo il nostro piccolo zoo e posso solo dirvi che mi dispiace davvero tanto ma vedrete che presto starà molto, molto meglio!
    Auguri di pronta guarigione Mirtillo!

    RispondiElimina
  3. Grazie!! Mirtillo è ritornato vispo e allegro come sempre!

    @ artistichousewife: mi dispiace molto per la tua gatta...un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Spero vada meglio! Un saluto!

    RispondiElimina