ottobre 16, 2011

piccole cose

momenti.
:: domenica pomeriggio ::



6 commenti:

  1. Dolcezza infinita assaporarle con voi ♥

    RispondiElimina
  2. Che bei momenti mi ispirano queste immagini: complicità, creatività e condivisione...con un po' di meritato riposo.
    Guardando le tue foto,ogni volta mi soffermo su ogni particolare: mi danno un senso di ordine (sia per la casa ma anche per i tuoi figli) oltre ovviamente che sono molto belli da vedere.
    Io in questi giorni sono un po' in crisi con la disposizione dei giochi: devo fare di nuovo una selezione e toglierne alcuni....ma non sempre è facile proporli al meglio.
    I bimbi giocano sempre il salone, dove c'è un mobile con cassettoni per tenere i giochi più grandi e in scatola, poi un piccolo mobile con 4 cestini ikea con piccoli giochi divisi per categoria....ma con le lughe giornate in casa è sempre un caos.
    Per non parlare di colori e fogli:il piccolino (21 mesi) ultimamente ha la fissa e colora sempre facendo cadere tappi ovunque e scrivendo su fogli, tavolini, divano, bambole....
    Tu sai darmi qualche consiglio??? E' un periodo di carenza di idee in tutti i campi!!
    Scusa se mi sono dilungata molto.. ;)
    Jessica di Mammagiochiamo?

    RispondiElimina
  3. @ cara Jessica ti ringrazio per i complimenti! L'ordine che traspare dalle foto non è sempre quello reale. Molte delle cose che hai detto tu sono di routine anche da noi! Io ho iniziato eliminando molti giocattoli e soprattutto i cestoni infernali. Cerco di mettere ora i giochi in ordine sulle mensole e con tanta pazienza ho notato che dopo il caos i bimbi sono portati a rimettere tutto a posto (almeno per Lorenzo che ha una età più giusta, per Bianca è un po' presto). Per il disegno, fogli, pastelli e caos aggregato vorrei fare un post a breve!!

    RispondiElimina
  4. grazie cara. Anche io via cestoni...ma purtroppo in casa non ho mobili con mensole, ma come ti dicevo sopra, ho un mobile con 2 cassettoni grandi....assolve bene la funzione di ordine per la casa, non per i giochi stessi, nel senso che non essendo a vista, i bambini non sono molto invogliati a prenderli o a riporti...allora spesso rimane tutto fuori finche giocano.
    Che caos...aspetto il tuo post sul materiale da disegno.
    Jessica Mammagiochiamo?

    RispondiElimina
  5. Bei momenti! Un saluto carissimo!

    RispondiElimina
  6. Ciao! Sono capitata qui per caso da "mamma Claudia e le avventure del Topastro", mi piace molto il tuo blog, già il titolo è bellissimo :) ! Passo a ritrovarti!

    RispondiElimina